Come Superare un Blocco Mentale per Studiare Lingue

Quello mi interessa trasferirti qui sono alcune strategie per superare un blocco mentale per studiare lingue.

Non importa se stai studiando inglese, francese, tedesco, spagnolo o qualsiasi altra lingua, un blocco mentale è sempre un ostacolo che ti si può presentare di fronte e che può rallentare od addirittura fermare i tuoi studi.

Ed infatti, questo articolo è stato proprio ispirato da un mio blocco mentale mentre stavo studiando tedesco; e la cosa più interessante è che superare un blocco di questo tipo può dare ancora più slancio ai tuoi studi e successivi risultati.

A questo punto, mi sono messo a cercare in giro qualche soluzione specifica per studiare lingue ma non è poi stato così semplice trovare delle informazioni che potessero aiutarmi.

Ho quindi scelto di condividere con te alcune idee che ho trovato in giro, più altre soluzioni che potrebbero esserti utili per ridare slancio ai tuoi studi.

La mia speranza è che, se ti trovi in una situazione di stasi e di blocco mentale, e non sai più andare avanti, leggendo alcuni di queste diverse soluzioni, potrai riflettere e ripartire senza nessun problema.

Considero lo studio di una lingua una scelta impegnativa, che deve durare molto tempo, e di conseguenza qualsiasi strategia è utile per mantenerci ancorati a raggiungere i nostri obiettivi senza mollare durante questo importante percorso.

superare blocco mentale studiare lingue

Superare un Blocco Mentale per Studiare Lingue

Come detto in precedenza, questa serie di soluzioni sono strategie che io stesso ho cercato per me stesso per superare un mio blocco mentale mentre stavo studiando tedesco.

Sono idee e punti di vista che possono stimolare il tuo cervello a ripartire e considerare altre angolazioni efficaci per darti nuovo slancio.

In queste situazioni, ci sono sempre tante strade diverse, motivazioni e situazioni che non sono mai generiche, per cui, l’importante è che anche solo una soluzione possa esserti utile per superare il tuo blocco mentale nel studiare lingue e riprendere con maggior vigore.

Magari non è un blocco mentale, ma è un plateau, od una saturazione del cervello, o qualsiasi altra cosa che può avere un’origine diversa.

Non importa! Se ti sta impedendo di procedere, allora va trovata una soluzione per superare l’ostacolo.

E questa selezione di idee è anche un lavoro per me stesso, e per quando potrò ritrovarmi di fronte ad un’altra situazione simile.

Così vengo qui e mi ripasso un po’ tutta questa lista per stimolare il mio cervello, e probabilmente avrò modo di aggiornala ed ampliarla nuovamente!

Conosci i tuoi Perché

Quando ti trovi di fronte ad un ostacolo potresti farti fuorviare da messaggi che ti indicano che ciò di cui hai bisogno è soltanto maggiore motivazione.

La realtà è che la motivazione non è sufficiente per farti studiare lingue per anni interi, e farti dedicare molte ore a raggiungere dei risultati eccellenti.

Devi conoscere i tuoi perché, e farli diventare sempre più forti.

Prenditi il tempo per scrivere che cosa ti spinge a voler conoscere una determinata lingua ed indaga per bene.

Quale sarà il risultato che otterrai una volta che avrai studiato molto materiale ed avrai raggiunto un determinato livello?

Non tralasciare questo aspetto, perché conoscere veramente i tuoi perché servirà per costruire una motivazione costante, che non sarà semplicemente una motivazione passeggera, ma sarà piuttosto una forte identità di ciò che vuoi costruire.

Leggiti i tuoi perché regolarmente, questo aiuterà a trovare le strategie per farti proseguire.

E rafforza i tuoi perché dandogli maggiore enfasi, trovando argomenti associati a questi principi, ed aggiungendo anche le componenti negative di cosa accade se non li soddisferai.

Usa quindi sia il positivo della tua identità che ti porta a voler raggiungere questo obiettivo, ed il negativo di cosa accade emotivamente e mentalmente se non lo farai.

E stampatelo, o scrivitelo, dove puoi facilmente vederlo e leggerlo tutti i giorni!

Misura il tuo Livello mentre Progredisci

Alcune persone hanno bisogno di vedere in modo razionale la progressione dell’apprendimento di una lingua che stanno studiando.

Ci sono molte applicazioni che si possono utilizzare per vedere quante parole si imparano, od il livello della propria grammatica, e via dicendo.

Questa è un argomento di cui si sente spesso parlare ma va usato in modo intelligente per superare un momento di blocco.

A volte, puoi avere la sensazione che non stai progredendo, quando in realtà non è così.

Il tuo cervello si può essere fatto una cattiva idea facendoti credere che stai studiando per niente e che in realtà non stai arrivando da nessuna parte.

Se ti trovi spesso in queste situazioni, potresti usare dei programmi che ti aiutano a misurare i tuoi progressi così da dimostrarti che comunque stai facendo dei progressi da qualche parte nella lingua.

Magari i tuoi progressi possono essere lenti, ma se l’idea che non stai progredendo ti blocca dal proseguire, vedere invece che non è così può aiutarti a continuare ad insistere fino a quando supererai questo ostacolo mentale.

Perseveranza e consistenza ti porteranno comunque ad avere successo nella lingua: utilizzando chiaramente varie strategie!

Vai al tuo Passo e Livello di Studio

Uno degli errori che facciamo spesso è quello di comparare la nostra vita con quella degli altri.

È normale, non è colpa tua se produci pensieri di questo tipo, è semplicemente una routine che il cervello fa per la maggior parte di noi.

Ti può sembrare che altre persone imparino molto più velocemente di te, oppure che altre persone abbiano talento per le lingue mentre tu sembri che non arrivi da nessuna parte.

Se il tuo blocco mentale per studiare lingue ha origine da questo tipo di comparazione, e stai provando ad andare troppo veloce come conseguenza, e forzare troppo la mano al tuo cervello, semplicemente rallenta.

Per ottimizzare al massimo l’apprendimento della tua lingua dovresti stare su un livello di comprensione che probabilmente varia tra l’80% ed il 90% di quello che riconosci.

Il che vuol dire, che se sei all’inizio, probabilmente leggerai brevi frasi, ascolterai pochi minuti, e tutto sarà difficile.

Ma devi rimanere sulle ripetizioni delle stesse cose e rallentare al tuo livello di conoscenza della lingua.

Leggi paragrafi dove a mano a mano riconosci il 90% dei vocaboli e capisci che cosa sta avvenendo.

Non forzarti ad ascoltare già film interi, o leggere articoli complicati, semplicemente dai al tuo cervello l’opportunità di riconoscere che cosa sta vedendo, e mano a mano dagli un pochino di più ogni volta.

Anche se sei mandrake, il tuo cervello può assimilare solo una certa quantità di informazioni, e poi ha bisogno di periodi di metabolizzazione e ripartenza.

Ciò che conta è il risultato finale che otterrai, non perché ti compari con qualcun altro, ma perché è una tua scelta che vuoi portare a termine.

Non sei un Fallimento

Stranamente, un commento che si sente spesso è quello di: non ce la faccio, è troppo difficile per me, sono una frana.

Tieni in considerazione che nell’articolo delle affermazioni positive ti indico quanto la mente faccia dei pensieri negativi o limitanti ogni giorno, ed è incredibile!

Dirti che non ce la fai, che è troppo difficile, ed altre frasi simili, sono solo una serie di programmazioni che ti demotivano e ti sono per niente utili.

Di conseguenza, se sei di fronte ad un tipo di blocco di scoraggiamento, smetti subito di dirti che non ce la farai, che non vali abbastanza, che non sei intelligente abbastanza.

Studiare una lingua non è una questione di intelligenza, ma di persistenza ed efficacia nel modo in cui la si studia, e tutti abbiamo la capacità di farlo.

Concentrati piuttosto nelle strategie che ti sono utili per superare un periodo di blocco, come ad esempio stai facendo leggendo questo articolo.

Smetti di fare, e di perpetuare, qualsiasi pensiero ed espressione che possono portarti a demotivarti ed a rallentare i tuoi studi.

Cerca tra questi paragrafi, od altre soluzioni in giro per il mondo, la giusta strategia e punto di vista per spingerti a fare ancora di più.

Supera la Noia e Trova Ispirazione

Ti ritrovi in un momento di noia e non sai come superarlo?

Non c’è niente da fare, credo che la noia arrivi quasi sempre a moltissimi studenti di lingue, soprattutto quando si è all’inizio di una nuova lingua.

Questo perché spesso e volentieri, per principianti, non c’è mai tanto materiale a disposizione che ci stimoli interesse, senza parlare che dobbiamo anche studiare la grammatica, e che riconosciamo a stento quello che stiamo leggendo oppure ascoltando.

Per superare la noia, una delle strategie che puoi utilizzare è trovare delle nuove fonti di ispirazione.

In poche parole, non ti sto dicendo di leggere od ascoltare materiale che ti possa piacere di più, ma piuttosto cercare delle fonti di ispirazione che ti diano maggiore motivazione ed enfasi a continuare gli studi in un momento di stallo.

Ad esempio, leggi, anche in italiano, la storia del paese di cui stai studiando la lingua, o vai su Youtube e cerca qualsiasi cosa che possa interessarti di quella cultura.

Studia o leggi materiale sulle guerre, o sulla danza, o sullo sport dove quei paesi sono più forti; o sulla loro letteratura, o sul loro turismo.

Ogni lingua è radicata ad un paese ed una o più culture dove puoi trovare una quantità incredibile di fonti di ispirazione.

Lasciati guidare da questo materiale per superare qualsiasi momento di noia. 

Cambia Strada o Strategia

Hai la sicurezza di stare studiando nel modo giusto?

Alcune volte insistiamo a studiare in un determinato modo perché pensiamo che sia quello giusto, o perché ci hanno detto di fare così e noi lo prendiamo per scontato.

Personalmente non sposo nessuna teoria specifica nello studio delle lingue, ma sono tutte valide poiché ognuno di noi può avere una struttura di pensiero diversa e può essere motivato da strategie diverse rispetto ad altri.

Considera quindi di dedicare un po’ di tempo a scrivere le tue strategie, ed a come le usi nel tempo.

Il programma o app che stai usando ti sta facendo veramente progredire, o ti da un falso senso di progresso?

Il libro di grammatica che stai usando ti piace o lo trovi troppo confusionario?

Quel corso online che stai seguendo ti aiuta a capire oppure alla fine non hai capito quasi niente?

Guarda i progressi che stai facendo ed impara a riconoscere i tuoi punti di forza ed i tuoi punti di debolezza, ed a rafforzare questi ultimi.

Non aver paura a mollare un libro a metà se riconosci che non ti sta aiutando a capire o ad avanzare in ciò che stai studiando.

Prendi un altro libro, app, corso, e tutto ciò che ti può servire, e costruisci un’altra strategia con tutto ciò che vuoi usare in questo nuovo momento.

D’altronde, un blocco mentale può essere considerato come una crisi, giusto?

Usa questo momento di crisi per riorganizzare completamente gli strumenti che usi ed il tempo che ci dedichi.

E poi metti tutto nella tua agenda, e riprendi con vigore!

Non Mollare ma Persisti

È chiaro! Questo è semplice da dire vero? Quasi un cliché.

Eppure, ciò che rende lo studio di una lingua effettivo, non è tanto quello di studiare 4 ore due volte alla settimana, ma quanto piuttosto quello di fare un po’ tutti i giorni.

Per costruire una routine di successo puoi lavorare sul costruire una nuova abitudine, come ad esempio ho scritto in questo articolo quando ho parlato del libro Elastic Habits.

Mollare o rinunciare non ti serve a niente, e non fa altro che farti correre il rischio che poi mollerai tutto definitivamente senza più ripartire, senza considerare un potenziale abbassamento della tua autostima.

Piuttosto, cambia strategia come spiegato in altri punti, ma continua a mantenere un punto di contatto con la lingua che stai apprendendo e con la cultura che ne viene rappresentata.

Non mollare, continua ad avanzare, anche 1 solo minuto al giorno, ma cerca stimoli continui per superare un momento di plateau, un blocco mentale, o qualsiasi ostacolo che stai affrontando in questo momento.

Fidati! Se non ce la fai più, fai anche solo 1 minuto al giorno di assoluta procrastinazione intelligente attorno a qualsiasi argomento associato con la lingua che stai imparando.

Ma non mollare mai l’idea di continuare, soprattutto se hai dei validi perché!

L’Apprendimento non è Lineare

Per quanto mi riguarda, studiare una lingua non è un apprendimento lineare ma piuttosto a scatti.

Ci sono momenti dove il tuo cervello ha bisogno di raggruppare informazioni ed altri momenti dove ha bisogno di metabolizzare in modo creativo le informazioni che ha assimilato.

Quindi vuol dire che se stai imparando 10 nuove parole al giorno, e ti trovi in un momento dove il tuo cervello è saturo, semplicemente non prendertela con te, ma lascia il cervello riposare da quel tipo di strategia.

Usa un’altra delle tecniche che ho descritto, rileggi cose che conosci già, fai un passo indietro, lascia al tuo cervello il tempo di metabolizzare ed assimilare quello che ha imparato.

Ma continua a dare stimoli al tuo cervello per lasciarlo ancorato all’esigenza di voler imparare quella lingua per qualsiasi motivo questo debba accadere.

Il tuo inconscio lavorerà per te in sottofondo, mischiando tutte le informazioni ottenute con le tue conoscenze attuali, e poi ti darà nuovo slancio per imparare cose nuove.

Ricordati, l’apprendimento di una lingua non è lineare ma è un po’ come le scale interne di un condominio.

Ci sono un po’ di gradini, che sono tutte le nuove informazioni che impari, e poi un piccolo pianerottolo dove lasci sedimentare la fatica fatta salendo i gradini; poi nuovi gradini, nuovo pianerottolo, e così via, fino a raggiungere l’ultimo appartamento del palazzo.

Accetta le Difficoltà

Spero che tu non abbia creduto che imparare una lingua è qualcosa di semplice e che si può fare solo per qualche settimana.

Si, forse, se ti serve qualche frase per sopravvivere e niente di più: ma quello non è imparare una lingua!

Studiare lingue è impegnativo ma di certo non impossibile, visto che lo fanno decine di milioni di esseri umani.

Però, ci sono tutta una serie di difficoltà da affrontare, ed ogni lingua rappresenta le sue.

Può essere per te difficile capire cosa questi nativi stanno mormorando, oppure la tua ortografia è sempre tutta fuori posto, o non capisci proprio quella regola grammaticale, o non sai come parlare quando ci sono tante persone presenti.

Non abbatterti durante queste difficoltà pensando che sei l’unica persona sulla terra che le sta affrontando, non è così.

Studiare una lingua è un processo impegnativo ed ogni lingua ha varie difficoltà, ed a seconda delle tue esigenze e grado di apprendimento che vuoi raggiungere, dovrai affrontare diversi ostacoli.

Per cui, se il tuo blocco mentale arriva da una forma di scoraggiamento, semplicemente accetta che le difficoltà sono assolutamente normali ed usale a tuo vantaggio.

Superare lo sforzo di queste difficoltà ti darà maggior slancio per continuare lo studio e rafforzare ancora di più ciò che stai apprendendo.

E poi lo sai che il nostro cervello produce nuovi neuroni quando viene messo un po’ sotto sforzo?

Per cui, la fatica che fai oggi produrrà tanti baby neuroni che saranno creati apposta per farti diventare più forte in futuro.

Scrivi il tuo Stato d’Animo

Una cosa che ti può aiutare a superare un momento di blocco mentale, oppure di saturazione, o di totale confusione, è scrivere.

Prendi un foglio, od il tuo diario personale, od il tuo computer, e semplicemente scrivi tutto ciò che ti passa per la mente sullo studiare questa maledetta lingua, e sul periodo che stai passando.

Scrivere aiuta la tua parte conscia a capire cosa sta dentro l’oceano inconscio e creare una sorta di collegamento tra le varie parti della mente.

Non c’è bisogno che mantieni una forma specifica della scrittura, e neanche che tu debba rileggerla, o che debba essere in bella calligrafia.

Non è neanche necessario tenere ciò che scrivi, ed infatti puoi anche buttare via tutti quei fogli una volta che hai finito.

Però, fermati un attimo, e scrivi tutte le tue difficoltà che stai affrontando e magari poi vai oltre e scrivi anche tutte le soluzioni che potresti attuare per superare questo ostacolo, ed ancora, tutte le preoccupazioni che credi arriveranno se metti in pratica queste soluzioni.

In un certo senso, non preoccuparti di niente, semplicemente scrivi questo momento di blocco e lascia che il resto accada da sé. 

Come Superare un Blocco Mentale per Studiare Lingue Conclusioni

Come indicato in precedenza, questo è un articolo nato da un mio stesso momento di blocco mentre studiavo tedesco e che mi ha fatto cercare e comprendere diverse strategie che ho scelto di condividere con te.

Infatti, userò questo articolo semmai dovessi ritrovarmi in una situazione di stallo dove mi sembrerà di continuare a studiare senza arrivare da nessuna parte.

Per cui lo userò come promemoria online per rinfrescarmi la memoria, e così potrai fare anche tu.

Ogni volta che si aggiungerà una nuova idea potrò sempre ritornare qui ed aggiornare questa serie di strategie e soluzioni per darti maggiore ispirazione a continuare a studiare lingue e raggiungere i tuoi obiettivi o desideri.

Ovviamente, se vuoi puoi condividere anche tu nei commenti una particolare strategia che hai trovato per superare un tuo blocco mentale mentre studiavi una particolare lingua, e questo potrebbe beneficiare altri lettori.

In ogni caso, spero che queste soluzioni ti possano essere utili e ti aiutino veramente a mantenere sempre più efficienti i tuoi studi.

Ricordati che puoi condividere questo articolo nei tuoi social network e parlarne con i tuoi amici che stanno studiando lingue, e che potrebbero proprio avere bisogno di una spinta in più per rimanere sulla strada tracciata e diventare ancora più forti.

Buono studio!

commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.